Windows 8. Primo contatto. Con VMWare.

Sisi, lo so, eravate tutti in attesa cardiopatica di questo post :D
E va bene, vi accontento.

Oggi faremo due post in uno. Installeremo Windows 8 su VMware 8.0 Workstation e ci immergeremo nel futuro sistema operativo Windows 8.



I requisiti per VMware Workstation sono:

64-bit x86 Processor
1.3GHz or faster core speed
2GB RAM minimum/ 4GB RAM and above recommended for large environments
1GB minimum available hard disk space for guest operating systems

Iniziamo.

Procuratevi VMware 8.0 Workstation (i modi con cui ve lo procurate esulano lo scopo di questo post :D ) e scaricatevi la Developer Preview di Windows 8 con i link indicati in un post precedente del blog (http://puntoinformatica.blogspot.com/2011/09/scarica-la-developer-preview-di-windows.html).
Occorre necessariamente avere la versione 8 di VMware Workstation perchè le precedenti danno errore (ovvero BSOD) durante l'installazione.

Ok. Installate VMware.
Una volta installato vi chiede di riavviare. Dovete riavviare.

Ora, aprite VMware e iniziamo a creare la macchina virtuale che ospiterà Windows 8.

Quindi, cliccate su "File -> New Virtual Machine..." e si aprirà una finestra.
Cliccate su avanti (già è selezionato "Typical", dovete solo andare avanti) e come disco di installazione mettete l'immagine ISO che avete scaricato.
Quindi deselezionate il lettore mettendo la spunta su " Installer Disc image file (iso)" ed indicate dove si trova l'immagine iso di Windows 8.
Cliccate avanti ed ora selezionate Microsoft Windows e sotto Windows 7 (se avete scaricato la versione a 64 bit di Windows 8 dovete mettere Windows 7 x64).
Cliccate avanti, saltate questa schermata della key cliccando avanti, alla finestra che si apre cliccate Yes,  date un nome alla macchina virtuale e alla schermata successiva indicate la dimensione della macchina virtuale (io ho messo 15GB), sotto mettete la spunta su "Store virtual disk as single file".
Alla schermata successiva togliete la spunta su "Power on this virtual machine after creation" e cliccate su "Finish".

Fatto questo, ora VMware crea la macchina virtuale.
Una volta terminata la creazione, nella schermata principale di VMware, cliccate sulla macchina virtuale creata (a sinistra del programma c'è l'elenco delle macchine virtuali presenti) e al centro del programma cliccate su "Edit virtual machine settings".

Si aprirà una finestra, qui potete modificare i parametri della macchina.
Quello che suggerisco è modificare le impostazioni del processore nel caso avete una cpu dual core o quad core in modo da sfruttare tutti i core a disposizione invece di uno,  mentre un passaggio obbligatorio è RIMUOVERE IL FLOPPY perchè causa un errore durante l'installazione di Windows 8.
Quindi cliccate sul " Floppy" e in basso cliccare" Remove" e poi "Ok".

Fatto questo siamo pronti.
Cliccate in alto a sinistra in VMware su un pulsante verde a forma di freccia e così parte la macchina virtuale.

Da ora inizio a postare screenshot fatti sulla mia macchina virtuale.

Una volta terminato il caricamento otterrete questa immagine.


Selezionate "Italy su Time e currency format" e dovrebbe mettere automaticamente IT sul "Keyboard input method". Se non lo fa mettete IT.

Andiamo avanti.
L'installazione è simile a quella di Windows 7 quindi non ho fatto tutti gli screenshot ma qualche passaggio semplice e identico a Windows 7 l'ho saltato.

Accettate la licenza:



Andate avanti.
Incontrerete questa schermata.
In pratica dovete fare solo "Next" perchè è inutile partizionare l'hard disk della macchina virtuale.
Se poi lo volete fare fatelo pure ma ricordate di selezionare la partizione giusta.
Cliccate su "Next" per andare avanti.


Ok, ora lasciatelo lavorare. Inizia l'installazione del sistema operativo.


Dopo che ha finito vi ritroverete questa schermata:


Date il nome al vostro pc. Qui iniziano le prime differenze con Windows 7. Già si nota un accenno all'interfaccia Metro.
Da ora in poi verranno schermate su varie opzioni per il sistema tipo le scelte degli aggiornamenti, scelte se si vuole contribuire a migliorare il sistema ecc...
Quindi vi posto solo alcuni screenshot più importanti.
Qui abbiamo le impostazioni per gli aggiornamenti.


Qui si settano le impostazioni per partecipare ai vari programmi di invio di informazioni a Microsoft per migliorare il sistema operativo. Io, personalmente, ho disabilitato tutto.


E qui c'è la creazione dell'account utente. Nella schermata precedente a questa che non ho postato, vi fa scegliere se utilizzare un Windows Live ID oppure se voltete creare un utente locale(il classico utente di Windows insomma). Io ho creato un account locale.


Ed ecco Metro! La novità tanto attesa di Windows 8! Davanti a voi, eccola che si mostra!


Potete andare a destra e a sinistra, cliccare su i bottoni per lanciare le varie funzioni. Alcune non funzionano tipo Weather e Stocks. Non ho approfondito se si possono far già funzionare. Più che altro ho svolto un tour per farvi vedere da vicino il nuovo sistema operativo.

Se cliccate su Desktop si aprirà il classico desktop di Windows.
Ho lanciato Internet Explorer ed ecco aprirsi il nuovo browser fatto in casa Microsoft, Internet Explorer 10.


Se premete insieme Ctrl-Shift-Esc si aprirà il nuovo task manager. Come potete vedere è molto più completo rispetto ai task manager ai quali siamo abituati.


E qui ecco come si presenta il nuovo Windows Explorer. Cosa notate? Ribbon. La nuova interfaccia per la gestione delle operazioni con i file. Sembra di usare Office 2010 ma invece è Windows Explorer.


Insomma, dopo questo breve tour siete pronti per esplorare il nuovo Windows 8.
Spero che non ci siano stati problemi. Se avete dubbi o domande commentate.

Alla prossima! :)
Share on Google Plus

About DeAndreon

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.

0 commenti:

Posta un commento

Visitato

COPYRIGHT PUNTO INFORMATICA 2015